Il materiale giusto per la tua porta garage


Funge da ingresso al garage, e magari alla parte retrostante della casa, ma ha anche un’importante funzione nella sicurezza dell’abitazione domestica e nella sua difesa dalle eventuali incursioni dei ladri: la porta del garage è strategica per te e la tua famiglia e va scelta perché possa fare tutte queste cose al meglio! Ma quali materiali sono più adatti per la sua realizzazione? Scopriamoli insieme.


Devi sapere che, sulla base dei materiali, esistono tre tipologie fondamentali di porte garage, ognuna delle quali ha dei punti di forza ma anche dei contro. Ecco come vengono classificate le porte garage in base ai tre principali materiali in cui possono essere fatte e quali sono le loro caratteristiche:

Porta garage in acciaio

Il metallo ha un fascino unico, rende moderno ed elegante qualsiasi complemento e la porta del garage non è da meno degli altri dettagli della casa. Leggera e facile da utilizzare, la porta del garage in acciaio è anche facile da gestire nel tempo perché ha bisogno di poca manutenzione per essere conservata in buone condizioni. Inoltre, grazie alla miriade di accessori e finiture che sono disponibili, può essere fortemente personalizzata secondo i propri gusti. Affidabile e sicura, resistente e robusta anche di fronte al pericolo di qualche incursione dei ladri, tuttavia può ammaccarsi facilmente e non è sempre ottimale dal punto di vista dell’isolamento termico, dato che non isola termicamente.

Porta garage in legno

Il legno è stato probabilmente il primo materiale utilizzato per realizzare la porta garage: e rappresenta il più vecchio concetto di questo complemento, tanto che oggi il legno è stato ormai abbandonato come base per la porta del garage. Oggi nelle porte garage lo si trova utilizzato per la pannellatura e il rivestimento, e non per la struttura portante. Il legno infatti rappresenta un materiale caldo e molto apprezzato per la sua resa estetica, dando un impatto elegante e ricercato. Tuttavia non è resistente nel tempo e richiede una forte manutenzione, avendo la necessità di essere levigato spesso e trattato con vernici impermeabili. Inoltre è un materiale che può risentire degli effetti di tutti gli agenti atmosferici, a cui inevitabilmente una porta garage è esposta.

porta garage in alluminio

Tra i materiali più popolari per le porte garage, l’alluminio è leggero, resiste alla ruggine e non ha bisogno di grande manutenzione nel tempo. Ciò che caratterizza questo materiale, anche quando viene usato per le porte garage, è la sua alta conduttività, ovvero il fatto che tende a trasmettere velocemente il calore. Questo lo porta a essere poco efficiente dal punto di vista energetico: infatti la porta garage in alluminio non è isolata se è strutturata con una singola parete. Può tuttavia essere isolata a sandwich inserendo all’interno una schiuma poliuretanica ad alta densità che permette di ottenere performance decisamente migliori.


Se per gestire al meglio il tuo condizionatore hai bisogno di un’azienda specializzata, puoi inviare una richiesta al nostro portale: entro 72 ore tre professionisti ti contatteranno con l’offerta per te.

Filed under: Ristrutturazione