I tre fattori fondamentali per la scelta del tuo pavimento


Ti serve un pavimento nuovo per una stanza in particolare della casa oppure devi scegliere nuovi pavimenti per una ristrutturazione o costruzione completa? Tra cucina, bagno, camera da letto e zona giorno, scopri i 3 fattori fondamentali da non trascurare.


A differenza del colore delle pareti o dell’arredamento, il pavimento non è così facile da modificare o da sostituire senza causare disagi se, nel frattempo, vuoi continuare a vivere in casa. È un elemento perennemente soggetto a sollecitazioni di ogni tipo in qualunque ambiente ci si trovi. Scegliere il pavimento richiede dunque attenzione e, soprattutto, di prendere in considerazione almeno 3 fattori fondamentali.

Ecco perciò quali aspetti non puoi trascurare nel valutare il pavimento giusto per la tua casa:

1. Resistenza meccanica

Ogni volta che ci si cammina sopra, il pavimento subisce una sollecitazione meccanica. Può essere più lieve, con la camminata normale di un adulto, oppure più forte, come quando un bambino o un animale corrono, magari per giocare. Ma le sollecitazioni alla superficie del pavimento possono venire anche da altro: per esempio se la stanza è adiacente al giardino potrebbero entrare polveri, sabbie, sassi o altro in grado di graffiare la superficie, o potrebbero essere presenti mobili con rotelle (per esempio sedie da ufficio) che potrebbero intaccare il pavimento. Per questo, di fronte al tipo di uso e di ambiente, occorre valutare pavimenti resistenti, antigraffio, adatti alle aggressioni degli agenti ambientali e a tutto ciò che potrebbe interagire col pavimento stesso. È perciò ad esempio sconsigliato l’uso del marmo, che può risultare troppo delicato per certe situazioni, mentre è certamente meglio optare per il gres porcellanato o per un pavimento in resina che resistono meglio alle sollecitazioni.

2. Resistenza all’acqua

Ci sono due ambienti della casa, in particolare, in cui la resistenza all’acqua del pavimento gioca un ruolo fondamentale: il bagno e la cucina.
In bagno il pavimento può subire fuoriuscite di acqua dalla vasca o dalla doccia, oltre all’aggressione dell’umidità e del vapore: la soluzione è scegliere un pavimento resistente il più possibile all’acqua, come il gres o la ceramica, mentre è da valutare con attenzione la decisione di affidarsi al parquet o materiali delicati.
In cucina valgono le stesse valutazioni, ricordando che qui il pavimento è anche soggetto a macchiarsi e deve essere facilmente lavabile, per esempio, da schizzi di unto e grasso. Anche per la cucina il gres porcellanato può essere una valida opzione.
Negli altri ambienti, come il salotto o le camere da letto, la resistenza all’acqua è sicuramente una caratteristica meno spiccata di cui tenere conto e si possono scegliere con più tranquillità soluzioni come il parquet.

pavimento resistenza meccanica

3. Resa estetica

Nell’antichità il legno è stato il primo materiale scelto dall’uomo per costruire e ancora oggi rappresenta una soluzione valida per una casa salubre ed ecologica. Sottoposto a opportuni trattamenti per essere isolato, il legno è un materiale riciclabile che non causa emissioni o rilascio di sostanze nocive. Inoltre il comportamento del legno in caso di incendio è del tutto prevedibile, perché quando la superficie esterna brucia quella interna non collassa e questo permette di avere il tempo necessario per evacuare la costruzione. Essendo elastico, il legno è anche un apprezzato materiale per case antisismiche.

I tre fattori illustrati qui sopra sono i principali da tenere in considerazione nella scelta del pavimento per i diversi ambienti della tua casa.
Altri sono legati in particolar modo alla casa stessa e in proposito ricordati che, se hai intenzione di fare il riscaldamento a pavimento, anche la tipologia di rivestimento dovrà essere adatta a questo tipo di impianto. Inoltre a livello estetico tieni presente che il pavimento scuro è indicato anche nelle stanze particolarmente alte perché rende più uniforme e armonioso il volume della stanza.


Per trovare i professionisti giusti a cui affidarti per la scelta e la posa dei tuoi pavimenti puoi richiedere un preventivo qui sul nostro portale: nelle prossime 72 ore riceverai tre proposte per aiutarti a districarti e a scegliere il pavimento giusto per la tua casa.

Filed under: Pavimenti e serramenti