Come avere un impianto fotovoltaico efficiente


Se stai pensando di acquistare un impianto fotovoltaico per la tua casa, oppure l’hai installato ma non sei soddisfatto e ti sembra che non sia poi così vantaggioso, devi sapere che non è sufficiente metterlo in funzione per sfruttare le sue potenzialità. Trattandosi di una tipologia di impianti con caratteristiche molto specifiche, potrebbe essere necessario creare delle condizioni particolari per ottenere il suo massimo rendimento. Vediamo insieme quali sono.


Ecco i tre aspetti che non devi trascurare se vuoi un impianto fotovoltaico davvero efficiente:

1. L’esposizione

È fondamentale posizionare il fotovoltaico con la giusta inclinazione e il corretto orientamento: è grazie alla perfetta esposizione al sole che viene prodotta la massima quantità di energia possibile, per questo i pannelli vanno regolati con precisione. Vanno rivolti preferibilmente verso sud, in modo che ricevano i raggi solari al meglio. Inoltre, bisognerebbe verificare con attenzione che non ci siano dei terzi incomodi che possano rovinare il contesto: ovvero che nei pressi del tetto e dell’impianto fotovoltaico non siano presenti altri edifici, oppure piante con fronde e grossi rami, oppure altre strutture (per esempio porticati o verande) che possano impedire, schermare o disturbare la diffusione della luce, oscurare le celle e ostacolare la produzione di energia.

Il dettaglio in più: se ti stai chiedendo se i pannelli fotovoltaici possano funzionare anche senza sole, la risposta è assolutamente sì! Anche nelle giornate di pioggia i pannelli fotovoltaici riescono comunque a produrre energia, perché possiedono un’elevata fotosensibilità: basta che un po’ di luce filtri dalle nuvole e che raggiunga l’impianto per farlo funzionare, talvolta anche con una buona resa. Al contrario bisogna fare attenzione alla neve che, accumulandosi sui pannelli, impedisce il passaggio della luce e la produzione di energia. La soluzione migliore è, quando si verifica una nevicata, quella di provvedere a pulirli al più presto.

La dimensione

Quanto deve essere grande un impianto per permetterti di avere l’energia che ti serve? È una domanda a cui solo un esperto può rispondere con dei numeri. Di sicuro, però, la dimensione deve essere adeguata alla quantità di energia da produrre. Le valutazioni, perciò, devono tenere conto del fabbisogno energetico della casa, dei consumi elettrici per l’illuminazione domestica e per gli elettrodomestici, delle necessità dell’impianto di riscaldamento o raffreddamento, e di tutto ciò che influisce sul bisogno di energia nell’ambiente domestico, come per esempio anche il numero di persone che vi abitano e la grandezza dell’edificio. Se queste variabili non vengono prese nella giusta considerazione, potresti trovarti nella condizione di consumare energia comprandola da una società fornitrice, vanificando il tuo investimento.

La tipologia ad accumulo

La resa dei pannelli fotovoltaici è variabile durante la giornata, perché dipende dalla quantità di luce: nelle ore centrali del giorno, quando il sole è più forte e alto, la produzione di energia è al massimo, mentre in quelle notturne non è possibile ottenere energia. Purtroppo i ritmi umani e le nostre abitudini di vita sono spesso ribaltati rispetto al funzionamento dei pannelli fotovoltaici: molte famiglie sono a casa di sera e durante la notte, mentre di giorno i componenti sono impegnati al lavoro o a scuola. Per far sì di poter sfruttare l’energia prodotta si ricorre all’accumulo, ovvero l’energia prodotta durante il giorno viene immagazzinata per poter essere utilizzata quando serve.
L’impianto fotovoltaico andrà perciò realizzato con una dimensione corretta, affinché l’accumulo sia sufficiente per i bisogni e non si debba ricorrere alla fornitura dalla rete.

Come vedi, ci sono delle caratteristiche non devi tralasciare se vuoi un impianto fotovoltaico che funzioni al meglio. Se intendi installare un impianto fotovoltaico oppure il tuo è inadeguato, è consigliabile che tu ti rivolga a un professionista che conosce bene la materia, per valutare tutte le variabili e fare una realizzazione ad hoc per la tua casa e per le tue necessità energetiche.


Se vuoi un preventivo che tenga conto di tutto questo e un esperto che possa consigliarti al meglio, fai una richiesta di preventivo gratuita tramite il nostro portale: entro 72 ore ti contatteranno tre aziende specializzate che potranno fornirti delle offerte e seguire la realizzazione del tuo impianto fotovoltaico per renderlo efficiente al massimo.

Filed under: Impianti ed energie alternative